Lungomare Dante Alighieri, 2+39 0923 548233info@gulottahomeculture.it

A Polizzi tutti contro Gulotta

Post 16 of 38
DOMANI, NEL CUORE DELLE MADONIE, MOTORI ACCESI PER LA DODICESIMA TAPPA DEL CAMPIONATO SICILIANO ACSI 2010

04-09-2010 - “Profumo” di olio di ricino, passione pura, prodotti tipici e tradizioni storico-culturali locali, in concomitanza con la gara ospite alle porte del caratteristico comune montano del Palermitano. A contrastare il passo al “plurititolato” talento di

Buseto Palizzolo proveranno l’alcamese Blunda ed il mazarese Arresta (Predator), i catanesi Lo Re e Miano (Elia Avrio).
Polizzi Generosa, 04 settembre – Tutti contro Giuseppe Gulotta, domani, in concomitanza con il 20° Slalom Città di Polizzi Generosa – “Trofeo Madonie” (alla manifestazione sarà abbinato ancora una volta il Memorial Calogero David, in ricordo di un grande appassionato di motori del luogo, che si batté a lungo per contribuire a creare dal nulla questa gara, prima della sua prematura scomparsa). Lo slalom madonita si fregerà anche della validità quale dodicesima prova del Campionato siciliano Acsi 2010 della specialità, con la consulenza tecnico-organizzativa affidata all’Asd Palatinus Motorsport Capo d’Orlando (presidente è Calogero Mangano) ed al Comitato regionale Acsi Sicilia. Il 20° Slalom Città di Polizzi Generosa – “Trofeo Madonie” godrà inoltre dell’indispensabile patrocinio del locale Comune con in testa il sindaco Patrizio David e l’assessore al Turismo Filippo Patti.
Giuseppe Gulotta sarà il grande favorito della corsa, ancora una volta. Il plurititolato talento nativo di Buseto Palizzolo andrà infatti “a caccia” della terza affermazione di fila in altrettanti slalom disputati nelle ultime tre settimane, dopo le due recenti esaltanti vittorie conquistate negli Slalom “Città di Alessandria della Rocca” (in provincia di Agrigento) e “Delle Rocche”, a Novara di Sicilia, nel Messinese (entrambe hanno assegnato punti validi per il Regionale Acsi), sempre al volante della sua monoposto Tatuus di Formula Master schierata dalla scuderia catanese Camporotondo Corse. Il ventunenne trapanese dovrà però vedersela con un ‘nugolo’ di avversari potenzialmente pericolosi, quali l’alcamese Dino Blunda (attuale secondo assoluto nella classifica generale provvisoria per il Campionato siciliano Acsi con 42 punti), il quale avrà a disposizione la sua veloce monoposto Predator Honda e l’esperto catanese di Adrano Salvatore Lo Re (che si è portato adesso in terza posizione, a quota 34 punti), con l’altrettanto “pepata” Elia Avrio ST09 Bmw, anch’essa per la Camporotondo Corse.
Mireranno al podio anche l’altro adranita Rosario Miano (vincitore quest’anno di uno slalom nella provincia di Agrigento), anch’egli su Elia Avrio ST 09 (però motorizzata Suzuki) ed il giovane figlio d’arte mazarese Totò Arresta (già vincitore di un paio di slalom sulla pista Concordia, in questa stagione), su Predator Honda della Puntese Corse. Da seguire anche la corsa palermitano (di Ciminna) Onofrio Vito Alba (su A112 Abarth in gruppo Prototipi) e del nisseno di San Cataldo Maurizio Anzalone, tornato ai “vecchi tempi” con la Renault Clio Rs K del Motor Team Nisseno. Ai nastri di partenza del 20° Slalom Città di Polizzi Generosa – “Trofeo Madonie” (altra competizione tra le più gloriose e più ricche di tradizione e storia dell’intero panorama della specialità regionale) non poteva ovviamente mancare il “leader maximo” del Regionale Acsi Slalom 2010, il forte e regolare messinese (nato a Novara di Sicilia) Alfredo Giamboi, il quale può al momento dormire sonni tranquilli dall’alto dei suoi 62 punti in carniere, raccolti sempre al volante della sua rossa e fedele Fiat X1/9 iscritta dalla scuderia Kamiko Corse.
Come già accaduto domenica scorsa a Novara di Sicilia, anche a Polizzi Generosa vi sarà la possibilità, per i numerosi appassionati di motori e delle tradizioni locali attesi sulle Madonie sabato e domenica, di andare alla scoperta di usi e costumi del luogo. Il piccolo comune madonita va molto fiero della sua produzione di nocciole (in onore delle quali, a metà agosto, si tiene una sagra parecchio frequentata anche da forestieri), mentre il suo dolce tipico (assolutamente esclusivo del posto) è lo “sfoglio”, prodotto con pasta frolla ed un ripieno a base di tuma fresca di pecora, mescolata con zucchero, cioccolata e cannella. Davvero ottime le carni, in particolare la salsiccia “cunzata” con finocchietto ed aromi.
Tornando alla gara, molto suggestivo è anche il tracciato, della lunghezza di 2,970 km, del tutto immerso in zone “a verde” e boschive particolarmente ricche di acqua sorgiva. Esso si snoda lungo la strada statale 643 della Provincia di Palermo (da Scillato a Polizzi Generosa), con partenza dalla località Chiaretta-Donna Lavia ed arrivo dentro l’abitato di Polizzi Generosa, all’altezza della via Collesano, non prima di aver percorso due spettacolari tornanti, un sinistro ed un destro. Le ultime centinaia di metri del percorso sono caratterizzate dalla presenza del suggestivo Santuario di San Gandolfo, una splendida struttura costruita nel 1300, dove si custodisce la memoria dello stesso Santo, protettore di Polizzi Generosa (una grande festa in suo onore si tiene il 19 settembre).
Le verifiche tecnico-sportive per i concorrenti e le vetture, oggi, sabato 4 settembre, si protrarranno sino alle 19.30, nei locali comunali ed in prossimità del Municipio di Polizzi Generosa. Domani, domenica 5 settembre, andrà in scena la gara vera e propria, a partire dalle 9, sulla base delle tre manches. Quattordici le postazioni di birilli previste lungo il tracciato. Il parco chiuso al culmine delle tre manche verrà ubicato nel comodo parcheggio sotterraneo comunale, messo a disposizione dei piloti per le operazioni preliminari per tutto il weekend di gara.

 

Menu