Lungomare Dante Alighieri, 2+39 0923 548233info@gulottahomeculture.it

Dominio piuttosto marcato del trapanese Giuseppe Gulotta nel 5° Slalom Città di Caltavuturo

Post 30 of 38

Dominio piuttosto marcato del trapanese Giuseppe Gulotta nel 5° Slalom Città di Caltavuturo, kermesse che si fregia della validità quale dodicesima prova del Campionato siciliano Acsi 2010 della specialità. Il ventunenne di Buseto Palizzolo, portacolori della scuderia catanese Camporotondo Corse, non ha trovato soverchie difficoltà nell´imporre la propria legge sulle Madonie, issando sul gradino più alto del podio la rossa e sempre più ammirata monoposto Tatuus di Formula Master, curata dal preparatore busetano Reina. Per Gulotta, già due volte campione italiano Slalom Under 23, si tratta del terzo successo consecutivo a Caltavuturo, nonché della sua terza affermazione stagionale, anch´essa in rapida successione, dopo i trionfi colti negli slalom di Alessandria della Rocca e delle Rocche a Novara di Sicilia, entrambi valevoli pure per il Regionale Acsi.

Il commento di Giuseppe Gulotta all´indomani della sua nuova affermazione – è certamente una bella soddisfazione vincere gare così ben organizzate ed articolate, oltretutto in un terra dove la passione per i motori è fortissima. Quella che mi assiste è una squadra giovane, stiamo crescendo insieme, vedremo pian piano di migliorarci ancora. A Caltavuturo, per esempio, abbiamo montato sulla nostra Tatuus le nuove gomme Avon, in luogo delle Marangoni utilizzate nelle precedenti occasioni. Ebbene, compatibilmente con la temperatura che abbiamo riscontrato sull´asfalto, abbastanza fresca, i nuovi pneumatici hanno lavorato meglio, rivelandosi più performanti e consentendoci le prestazioni che siam riusciti a far segnare”. Giuseppe Gulotta si porta a casa per il terzo anno consecutivo anche la Coppa “Giovanni Fiore”, in ricordo di un noto pilota locale scomparso anni addietro.

Menu